Aforismi e citazioni di altri autori

Una società sana è quella che corrisponde ai bisogni dell’uomo, non necessariamente a quelli che egli sente essere i suoi bisogni, perché anche le aspirazioni più patologiche possono essere sentite soggettivamente come quelle che un individuo maggiormente desidera, ma a quelli che sono obiettivamente i suoi bisogni, quali possono essere accertati dallo studio dell’uomo. Il nostro primo compito è di determinare quale sia la natura dell’uomo, e quali i bisogni che da essa derivano. [Erich Fromm]
...

Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa, non è affatto una prova che non sia completamente assurda. Anzi, considerata la stupidità della maggioranza degli uomini, è più probabile che un'opinione diffusa sia cretina anziché sensata. [Bertrand Russell] ...
Le persone più facili da manipolare sono quelle che più credono nel libero arbitrio. [Yuval Noah Harari]

...

Non tagliare ciò che puoi sciogliere. [Joseph Joubert] ...
Come possiamo essere "liberi" in quanto agenti coscienti se ogni cosa che intendiamo consciamente è causata da eventi nel nostro cervello che non intendiamo e di cui siamo totalmente inconsapevoli? Non possiamo. [Sam Harris]

...

Ci sono persone che, secondo i dati che abbiamo, hanno sofferto la mancanza di amore nei primi mesi della loro vita e di conseguenza hanno perso per sempre il desiderio e la capacità di dare e ricevere affetto. [Abraham H. Maslow]

...

Fare buone scelte è una capacità cruciale ad ogni livello. [Peter Drucker]

...

La coscienza è l'unica cosa in questo universo che non può essere un'illusione. [Sam Harris] ...
Non vediamo le cose per come sono ma per come siamo. [Anaïs Nin] ...
L'arma migliore che abbiamo contro lo stress è la capacità di scegliere un pensiero piuttosto che un altro. [William james]

...

L'uomo è la creatura che non sa cosa desiderare e che si rivolge verso gli altri al fine di decidere. Desideriamo ciò che gli altri desiderano per la semplice ragione che imitiamo i loro desideri. [René Girard]

...

Si deve mantenere sempre presente l'intero. Se ci si ferma al dettaglio, è facile sbagliarsi e si ha solo una visione errata delle cose. [Arthur Schopenhauer]