Esercizio “Meditazione sociale”

Questo esercizio consiste nel meditare sui propri “demoni”, come definiti nell’articolo “Gli altri dentro di noi. I nostri demoni“. Si tratta cioè di immaginare le persone più importanti che abbiamo incontrato nella nostra vita, come se fossero tutte insieme in un unico luogo, per esempio una nave, e di chiederci cosa, ciascuna di esse, vorrebbe da noi, cosa potrebbe offrirci o toglierci di buono o cattivo, cosa ci ha dato e cosa tolto in passato.

Obiettivo della meditazione è l’affrontamento dei demoni, e la conciliazione tra quelli conflittuali e il superamento di dipendenze sfavorevoli dove occorre.