mindOrganizer

mindOrganizer è un’applicazione web (it.mindorganizer.net) utilizzabile per:

  • raccogliere informazioni (testi e immagini) per qualunque uso: amministrativo, autodidattico, psicoterapeutico, ludico ecc. (ad esempio per costituire memoranda, diari, rubriche, liste, appunti, mappe mentali ecc.);
  • stimolare la propria mente allo scopo di neutralizzare i propri riflessi condizionati indesiderati (cognitivi ed emotivi) e aumentare la propria creatività;

mindOrganizer  permette di organizzare le informazioni raccolte, in una struttura gerarchica e/o reticolare basata su temi e schede interconnessi mediante collegamenti ipertestuali.

Un tema è un titolo usato per evocare un argomento, un concetto, un oggetto di conoscenza, una problematica, un fatto, un evento ecc.  Ad ogni tema fanno capo una o più schede che costituiscono l’analisi del tema stesso.

Una scheda è un elemento d’informazione (relativo ad un determinato tema)  a cui è associato obbligatoriamente un titolo e, opzionalmente:

  • un’immagine
  • un link ad un sito internet esterno o ad un altro tema
  • una nota, cioè una descrizione che può contenere testi in varie forme e colori, foto e link internet a piacere.

Dato che una scheda può contenere uno o più link a temi diversi da quello di appartenenza o a siti web esterni, si possono creare strutture illimitate di informazioni, sia di tipo gerarchico che reticolare.

 

Uso di mindOrganizer per la psicoterapia, l’automiglioramento e l’autogoverno

Con mindOrganizer è possibile realizzare gli equivalenti dell’Interconnettore, dell’Associatore e dello Psicollage, dove un tema corrisponde ad uno o più formulari e ogni scheda corrisponde ad un determinato ente mentale. L’interconnettore, l’Associatore e lo Psicollage realizzati con mindOrganzer offrono i seguenti vantaggi rispetto alle versioni cartacea:

  • le informazioni sono protette da password contro accessi indesiderati;
  • si può evitare di tenere in casa un raccoglitore di formulari cartacei con contenuti confidenziali;
  • in caso di psicoterapia con uno psicoterapeuta, questo può monitorare i contenuti dell’interconnettore a distanza, se il paziente glielo consente;
  • non ci sono limiti nel numero di enti mentali assegnabili ad un tema (il modello cartaceo dell’Interconnettore ha solo 22 caselle, quello dell’Associatore 24);
  • gli enti mentali registrati in mindOrganizer possono essere visualizzati non solo in una forma analoga a quella dell’Interconnettore e dell’Associatore cartaceo, ma in diverse altre forme psico-stimolanti (anche animate e ascoltabili grazie alla sintesi vocale), come spiegato più sotto;
  • i contenuti dell’Interconnettore e dell’Associatore possono essere modificati molto facilmente in pochi secondi;
  • l’ordine con cui appaiono gli enti mentali può essere modificato casualmente in modo automatico per evitare la ripetitività della loro percezione.

Oltre all’uso come Interconnettore e Associatore, mindOrganizer può essere usato, più in generale, come estensione o modello della mente dell’utente per quanto riguarda qualsiasi informazione di interesse per la sua persona, facilitando l’affrontamento, la riorganizzazione e l’integrazione delle informazioni stesse. L’utente è infatti libero di creare e analizzare qualunque tema di suo interesse (psicologico, pratico, ludico ecc.) e di organizzarlo secondo una struttura gerarchica e/o reticolare a suo piacere.

Accessibilità di mindOrganizer

mindOrganizer è disponibile online all’indirizzo http://it.mindorganizer.net.

Chiunque può usarlo iscrivendosi gratuitamente online.

Per ciascun tema e ciascuna scheda l’utente può definire il diritto di accesso:

  • Privato: solo il proprietario (riconosciuto mediante username e password) può accedere al tema
  • Pubblico: tutti possono vedere il tema, ma solo il proprietario può modificarlo

Visualizzazione dei temi

Le schede di un tema possono essere visualizzate nelle seguenti forme:

  • base: targhette con titolo e/o immagine e visione opzionale della nota;
  • interconnettore: disposizione casuale delle targhette nelle caselle di un formulario “interconnettore”;
  • associatore: disposizione casuale delle targhette intorno al titolo del tema, in modo analogo all’Associatore;
  • fluttuante: targhette con il solo titolo o miniatura dell’immagine della scheda, capaci di fluttuare liberamente nello schermo come pesci in un acquario;
  • mosaico: targhette in posizioni adiacenti come le tessere di un mosaico;
  • slides: è visibile una sola scheda alla volta in dimensioni ingrandite;
  • duo: si vedono insieme due schede estratte a caso;
  • trio: si vedono insieme tre schede estratte a caso;
  • tabella: tutte le schede in forma tabellare su tre colonne: immagine, titolo e nota;
  • lista: tutte le schede in forma di lista su una sola colonna: immagine, titolo e nota;
  • immagini grandi: tutte le immagini del tema nelle dimensioni originali

Esempi di temi registrati in mindOrganizer

NOTA: all'interno della pagina di mindOrganizer il modo d'uso può essere cambiato tramite un menu a tendina o le icone corrispondenti.

Modalità di selezione delle schede

Le schede di un tema possono essere selezionate in vari modi:

  • Manuale mirato: l’utente seleziona la scheda desiderata mediante click del mouse
  • Manuale casuale: l’utente chiede al sistema di selezionare a caso una scheda
  • Automatico sequenziale: ogni 5 secondi il sistema seleziona una scheda seguendo l’ordine con cui le schede sono collocate nel tema
  • Automatico casuale: ogni 5 secondi il sistema sceglie a caso una scheda

La scheda selezionata viene evidenziata con una cornice particolare

Un’apposita funzione permette di mescolare a caso tutte le schede

E’ possibile spostare manualmente una scheda in una diversa posizione del tema di appartenenze o in un altro tema

Funzioni applicabili ad una scheda

  • Modificare i campi della scheda o eliminarla
  • Mostrare/nascondere il campo “nota”
  • Invertire i campi “titolo” e “nota”
  • Spostare la scheda in una posizione diversa nello stesso tema o in un altro tema
  • Copiare la scheda in un altro tema
  • Seguire il link (ad un altro tema di myMindLab o ad una pagina web esterna)
  • Creare un tema subordinato alla scheda, e assegnare il relativo link alla scheda stessa
  • Associare un’immagine alla scheda
  • Aprire in formato zoom l’immagine associata
  • Costruire una pagina web dedicata alla scheda

Indice dei temi e funzioni di ricerca

E’ disponibile un indice dei temi contenente una lista dei temi ordinabile in diversi modi:

  • Secondo la priorità assegnata dall’utente ad ogni suo tema.
  • In ordine alfabetico a partire dai temi di livello più alto (cioè senza tema “padre”).
  • Per data e ora di ultima visualizzazione.
  • Par data e ora di ultima modifica.
  • Per data e ora di creazione.
  • A caso.

Nell’indice, per ogni tema viene mostrata la lista dei “temi padre” il che permette anche di individuare i temi che non hanno padre, utile nel caso si volesse fare in modo che ogni tema abbia un tema-padre, per una migliore organizzazione delle informazioni.

La funzione di ricerca testuale insita in ogni browser permette di trovare qualsiasi sequenza di caratteri nell’indice e in qualunque altra pagina.

E’ inoltre disponibile una funzione di ricerca applicabile al contenuto (titoli e note) di tutte le schede.

Cose casuali

Sono disponibili le seguenti finestre con contenuti casuali:

  • Schede casuali: è un particolare tipo di finestra composta da un certo numero di schede scelte a caso, sia di tipo “testo” che “immagine”, appartenenti a diversi temi
  • Immagini casuali: come le “schede casuali” ma formate solo da schede di tipo “immagine”
  • Temi casuali: le schede contengono titoli di temi scelti a caso.
  • Parole casuali: le schede contengono parole estratte a caso da un dizionario di uso comune.
  • Citazione casuale (proveniente da dixxit.info)

Annesso (o introduzione) di un tema

Per ogni tema è possibile creare uno speciale pannello a scomparsa, in testa alla mappa, che può contenere qualsiasi informazione (da usare come annesso o introduzione al tema) incluso testi in vari formati e colori, immagini e link ad altri temi o a siti web esterni.

E’ anche possibile creare temi senza schede, dotati del solo annesso.

E’ un modo per creare in pochi secondi pagine web per qualunque scopo e senza avere alcuna conoscenza tecnica di sviluppo web.


Torna a Strumenti.